• ...benvenuti a voi che passate per questa mia casa, entrate in silenzio e con calma, sedetevi e ascoltate ogni respiro perso in ogni stanza,troverete solo serenità e bellezza fatta di cose vere e semplici.Una casa abitata da felini dagli occhi d'oro e dal manto argento-blu, il colore della luna piena d'agosto. Accarezzare un gatto, affondare il viso e aspirare il loro essere ci fa sentire la libertà cos'è.Il certosino è la sentinella dei nostri sogni, nessun incubo potrà introfularsi nel nostro sonno, e il risveglio sarà dolce come i suoi occhi che ci guardano con amore...
  • 1

ELFA DE LA SCIAMANA

 

Ecco qui la piccola principessa Elfa de la Sciamana.
Lei è una figlia unica e se la prende comoda, è una patatina dolcissima e l'ansia non sa cos'è.
Cammina e esplora ma senza l'irruenza di chi deve arrivare primo.
Anche lo svezzamento è fatto da lei, assaggia e se non gradisce lo dimostra con un grattamento delle zampotte accanto alla ciotola come a coprire una cosa disgustosa.
La sua mamma è sempre disponibile sia per la pappa che per i giochi.
Ora ha un mese e si sente grande, bella lei e basta!

LACRIME PER SEMPRE

 

Ti rendi conto di quanto tu sia fortunata nei momenti più strani....
Incontrare al supermercato un signore che credevi un superman. Uno che manco ti guardava mentre parlavi con sua moglie.
Sono quelle conoscenze che ci sono sulla strada di tutti, persone che si incontrano, magari tramite i figli, compagni di scuola, qualche compiti fatti in casa tua...
Conoscenze che incidono poco, neppure amici, solo incontri casuali nello stesso paese.
Poi i figli crescono e resta la normale cortesia, lo scambiarsi di notizie negli anni quando ci si incontra, nulla di più.. nulla di meno.
Poi leggi sul gionale un necrologio e di colpo ti ricordi, lei, la signora X, lei con quel marito sempre taciturno quasi disapprovasse tutto quello scambio di chiacchere senza scopo.
La ricordi bene, lei così solare e aperta, lui un riccio che ti faceva scappare via, un disagio tangibile, era quasi ti dicesse che non eri alla sua altezza.. sciò.. sciò .. gallina plebea...
Poi te lo incontri al supermercato e lo vedi, veramente lo vedi....
Lui che non è più lui, fragile e solo.
Di una solitudine che fa male, malissimo, tutta la sua forza non c'è più, la sua forza era la moglie.
Lui che ti parla con il cuore in mano del suo dolore e non si vergogna delle sue lacrime.
Mi parla di lei di quanto gli manca e di come non riesce ad andare avanti senza di lei.
I figli non contano, hanno altre priorità ma la sua è sempre una e una sola, l'assenza della sua compagna di vita.
Mi immedesimo e il dolore è troppo... non riuscirei a sopportare una vita senza Dario, no, ne sono sicura..
Ci ritroviamo abbracciati a piangere, due adulti... due quasi vecchi che piangono... la gente ci guarda stupita e se ne va...
Sono fortunata, posso scrivere queste emozioni e questo dolore si fa più dolce..

IL SAPORE DEI MIRTILLI...

 

 

 

Ci sono baci dati con labbra tinte dal succo di mirtilli.
Ci sono abbracci di manine appiccicose di fragoline di bosco.
Sono le estati ricordate da foto messe via gelosamente e che basta quel profumo di mirtilli per farti ritornare li...
Un bosco incantato dove insegnavi ai tuoi bambini l'abbraccio del saggio larice.
Far scoprire la magia del giro perfettamente tondo dei " cucù" dove il Piccolo Popolo si rifugiava e dove tu ti sdraiavi e ti sentivi protetta.
La raccolta delle fragoline e il ringraziamento sempre alla Dea Madre per tutto ciò che ci regalava...
Sono estati messe in fila come grani di rosario, ogni estate o inverno c'è sempre una foto a ricordarmi quanto io sia fortunata.
Si attraversano anni difficili ma non per questo uno deve solo pensare a tutto il male che si ha avuto.
Il dolore aiuta a cambiarci, a volte se si è fortunati si diventa migliori, si va avanti e si ringrazia per quello che si ha.
Ho attraversato tante tempeste e si, ho sofferto molto ma credo che tutti abbiamo la nostra dose di dolore sulle spalle, ma si va avanti.
Si va avanti e mi sento una mamma fortunata, ho ancora quelle manine su di me e il sapore di mirtilli, quel colore blù inteso il quale ci volevano giorni perchè sparisse, quei sorrisi esagerati mi sono rimasti dentro al cuore e basta...

ERYN DE LA SCIAMANA

Ecco l'ultima componente della nostra famiglia, Eryn.

Lei è una gattina tosta, ama rosicchiare i cavi del computer e si intrufola ovunque.

Birichina e dispettosa vuole fare la capa in casa e Tata la lascia fare con una punta di paura nello sguardo.

Speriamo che diventando grande cambi ma per ora è così....

Contatti

ALLEVAMENTO AMATORIALE

CON AFFISSO


GATTI CERTOSINO DE LA SCIAMANA

BRESCIA

DI SEGUITO GLI UNICI CONTATTI VALIDI

+39 377.6874616

TUTTE LE MIE GRIGIE e GLI STALLONI SONO STATI TESTATI TRAMITE PRELIEVO EMATICO PER IL RENE POLICISTICO (PKD GENETIC TEST) al laboratorio VETOGENE di MILANO, ECOGRAFICAMENTE PER HCM, ovviamente testati anche per FIV, FELV

Sono anche membro del Club del Certosino

GATTINI DISPONIBILI

CONTATTAMI QUI!

tel: 377.6874616

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Salva

Salva

Foto

RAMESSE DEL BORGO MATTO

ELORA E BODI DHARMA DE LA SCIAMANA

ZOE DE LA SCIAMANA

tanus

TANUS DI SANTA FIORA

TRE CUCCIOLI NATI DA BODI DHARMA E DA TANUS DI SANTA FIORA

REBECCA DEL BORGO MATTO

BODI DHARMA

" Perle d'Ambra in uno scrigno di grigia bellezza "

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Da sapere!

Quando si decide di acquistare un gattino da compagnia di razza è bene non farsi prendere dall’entusiasmo e dalla frenesia di avere subito un cucciolo da portare a casa ed effettuare invece una ricerca facendo particolarmente attenzione ad alcuni aspetti molto importanti onde EVITARE DI ESSERE TRUFFATI oltre che ASSICURARSI DI ACQUISTARE UN GATTINO SANO. Accertarsi sulla salute del cucciolo che si desidera acquistare vi eviterà dispendiose cure veterinarie in seguito.

DA CHI ACQUISTARE IL CUCCIOLO
Se volete comprare un cucciolo di razza è consigliabile cercare un allevamento “serio”. Non sostenete i negozi che vendono animali, perché i cuccioli che vedete dai negozianti sono cuccioli quasi certamente provenienti dal traffico d'animali oppure da pseudoallevamenti che producono cuccioli “in batteria” solo per essere venduti nei negozi ad un prezzo basso e siate cauti nei confronti di annunci su siti commerciali, in entrambi i casi potreste finire con un gattino malato e/o svezzato troppo presto. In ogni caso, contattate più di un allevatore prima di comprare un cucciolo e cercate un allevatore disponibile a fornirvi tutta la documentazione, le informazioni e le garanzie necessarie, parlate con lui anche di eventuali problemi di salute legati alla razza che vi interessa. Assicuratevi che siano stati effettuati tutti i test, genetici e non, sui genitori che il cucciolo sia stato sverminato e che abbia completato il ciclo delle prime vaccinazioni, che sia cresciuto con amore, in un luogo pulito e igienico e non in una gabbia. Se possibile, prima di acquistare un gattino, visitate l'allevamento e se intuite che qualcosa ''non va'' in un allevatore, cercatene altri.


QUANTO COSTA UN CUCCIOLO DI RAZZA?

Non è facile rispondere a questa domanda: dipende dalla razza (se è più o meno diffusa), dalla genealogia (il cucciolo potrebbe essere figlio di campioni e frutto di un lavoro di selezione in alta genealogia) e dall'allevatore. In genere in allevamento il prezzo di un cucciolo “da compagnia” può oscillare tra 600 e i 1.000 €.e. Acquistando il cucciolo da un privato la cifra può scendere, ma spesso i privati non presentano la stessa serietà degli allevatori ed è più facile trovare cuccioli che non abbiano tutte “le carte in regola”. Un acquisto dettato esclusivamente da una cifra allettante potrebbe non rivelarsi la scelta migliore, se tutto quello che avete risparmiato all'atto dell'acquisto lo dovete poi spendete in visite, esami ed interventi veterinari. Inoltre il costo di un gatto di razza non può essere determinato dalla presenza o meno del pedigree: il pedigree non ha un costo così elevato da giustificare dei prezzi bassi quando il gatto viene ceduto senza. Il costo reale del pedigree è di circa 15 -20 €.

CON PEDIGREE o SENZA?
Chi desidera un cucciolo da compagnia e non è interessato alla riproduzione o alle esposizioni feline, spesso ritiene che il pedigree sia inutile e in effetti, se il gatto verrà sterilizzato e passerà il resto della sua vita in casa, il pedigree “nella pratica” non servirà a niente. Va però ricordato che IL PEDIGREE È L'UNICO DOCUMENTO CHE ATTESTA CHE IL VOSTRO CUCCIOLO È DI RAZZA. Il pedigree è il certificato di iscrizione del gatto al Libro delle Origini (LO) di una determinata associazione felina. Questo significa che sul pedigree viene riportato l'albero genealogico del vostro gatto fino a molte generazioni indietro e viene così tenuta traccia della sua linea di sangue, pertanto solo il pedigree potrà garantirvi che il gattino appartenga realmente alla razza scelta. Se non avete alcuna preparazione specifica sulle razze feline potrebbero rifilarvi un meticcio spacciandolo per un gatto di razza. Acquistare un gatto con pedigree significa essere tutelati da eventuali truffe. E’ bene ricordare che per “gatto di razza” si intende un gatto in possesso di pedigree, pertanto chi promuove la vendita di cuccioli di razza senza pedigree infrange la legge italiana – Decreto Legge: DLG 529/1992 ART. 51 -

TEST DA RICHIEDERE
Per assicurarsi che il cucciolo che state acquistando sia sano, ci sono alcuni test che potete e dovete richiedere. Si tratta di test che vengono effettuati sui riproduttori, quindi validi per tutte le cucciolate: non vi è quindi la necessità di testare ciascun cucciolo se i genitori risultano negativi a tutti i test. Il test principale da richiedere è il FIV/FeLV. La FIV è in sostanza l'HIV dei gatti, mentre la FeLV è la leucemia felina. Sono patologie sostenute da virus trasmissibili da gatto a gatto, patologie incurabili e con prognosi infausta. Esistono poi delle patologie genetiche, come ad esempio la PKD nei Persiani e la HCM nei Maine Coon che colpiscono rispettivamente i reni e il cuore.

Salva

Salva

Salva

Salva